Il Chi e il Cosa

Il Chi: Leonardo Petrocelli (direttore), Marcello D’Addabbo e Gaetano Sebastiani. Ma ciò che più conta e anima il Chi… è il Cosa.

Il Cosa: La Daga è un’arma, l’inchiostro un mezzo che qui è informatico, va a corrente elettrica e invia fendenti a mezzo clic.

Un’arma, dunque, per affermare l’Idea, eterna, spirituale, immutabile, senza compromessi.

Essa si articola in una visione del mondo: identitaria, sovranista, antimoderna, antimondialista. Colori netti, una nota precisa per smuovere la palude del pensiero unico e debole di una modernità al capolinea.

Contro la rassegnazione dell’occidente crepuscolare, questa pozzanghera che condensa spettri ideologici, filosofici e politici, sopravvivenze bugiarde, colossale ammasso di miseria, follia e putrefazione, la Daga vuol fendere e offrire squarci.

Fendenti rapidi e balenanti: politica, economia, attualità, futuro, per dare linfa a nuovi rami e foglie verdi, nel luogo in cui radici antiche quanto la terra mai hanno ceduto.

Per trafiggere il sonno di chi non si è mai rassegnato, recidere teste di secolari e ostinate menzogne, sguainare un nuovo vigore che cresce…“per scrollarsi di dosso qualcosa che vuole morire” (F. Nietzsche) .

E il resto è lettura…

 

Contatti: redazione.ladaga@gmail.com

Annunci

6 thoughts on “Il Chi e il Cosa

  1. Mi domando che senso abbia leggere degli articoli sotto i quali non si può nemmeno commentare…ma conoscendovi direttamente la cosa non mi stupisce…

    • Alessandro, due puntualizzazioni. La prima: la funzione “commenta” è perfettamente attiva sotto ogni articolo. Due: nessuno di noi ti conosce. Saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...